Sì al 41-bis anche per gli internati nelle case-lavoro a condizione che possano lavorare

    1
    Visualizzazioni

    Le restrizioni possono essere applicate anche dopo il carcere, ma nel rispetto dei principi di ragionevolezza e della finalità rieducativa

     

    Leggi l’articolo completo al seguente link:
    https://www.ilsole24ore.com/art/si-41-bis-anche-gli-internati-case-lavoro-condizione-che-possano-lavorare-AEICscr