Agricoltura, assessore Regione: futuro parlamento non tagli PAC, Lombardia attiverà 100% delle misure

    4
    Visualizzazioni

    (LNews – Milano) “I tagli alla Politica Agricola Comune sarebbero disastrosi per l’agricoltura lombarda. Al nuovo Parlamento europeo la Regione chiederà un impegno serio per scongiurare questa possibilità”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, questa mattina, a Mantova, intervenendo al ‘Food & Science Festival’, iniziativa organizzata da Confagricoltura Mantova.

    “Entro la fine della attuale programmazione la Regione Lombardia attiverà il 100 per cento delle Misure del Psr – ha precisato -. Siamo una regione virtuosa e anche sulla programmazione 2021-27, fatta salva la possibilità di una strategia nazionale su alcuni comparti particolarmente rilevanti, ritengo che la programmazione Agricola debba rimanere in capo alle Regioni. Centralizzare a Roma le misure del Psr significherebbe allontanare le istituzioni dal territorio”.

    “La sfida del futuro si chiama innovazione – ha concluso – per efficientare l’uso dell’acqua, cogliendo i benefici del progresso tecnologico e digitale per essere ancora più competitivi nell’epoca della sostenibilità”.

     

    Leggi l’articolo completo al seguente link:
    http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2019/05-maggio/13-19/agricoltura-assessore-regione-futuro-parlamento-non-tagli-pac/agricoltura-assessore-regione-futuro-parlamento-non-tagli-pac