Riders, Rizzoli: più tutele e welfare, in Lombardia primo passo concreto condiviso con le imprese di food delivery

    4
    Visualizzazioni

    Garantire l’impegno delle società di food delivery al riconoscimento dell’equo compenso ai riders, fornire ai lavoratori l’adeguata formazione sulla sicurezza stradale e sul lavoro, tutelarli con ulteriori coperture assicurative per infortuni e spese mediche rispetto a quelle già riconosciute. Queste le linee guida della delibera approvata dalla Giunta regionale per le imprese di food delivery.