Comunicazione EMA su Zinbryta (daclizumab beta) (18/05/2018)

8
Visualizzazioni

Il
Comitato di Valutazione dei Rischi per la Farmacovigilanza (PRAC) dell’EMA ha
confermato che il medicinale per la sclerosi multipla Zinbryta (daclizumab
beta) presenta un rischio di reazioni immunitarie gravi e potenzialmente fatali
che colpiscono il cervello, il fegato e altri organi.