COVID-19, i consigli dell’ISS in attesa dell’intervento di artroprotesi dell’anca o del ginocchio

    4
    Visualizzazioni

    Molti interventi chirurgici a causa della pandemia da nuovo coronavirus che stiamo vivendo sono stati rinviati se considerati non urgenti. L’Istituto superiore di sanità (ISS) sul suo sito istituzionale ha pubblicato consigli e raccomandazioni che si possono seguire anche a casa per migliorare lo stato di salute delle articolazioni in attesa dell’intervento chirurgico di artroprotesi all’anca e/o al ginocchio, ma anche utili indicazioni per invece è stato già operato.

    Tra i consigli dell’ISS, quelli di applicare ghiaccio per limitare il dolore, fare esercizi di stretching a basso impatto per mantenere attivi i muscoli, perdere peso o, comunque, evitare di ingrassare. Se invece si è stati operati da poco tempo l’Iss raccomanda di rispettare le indicazioni di medici curanti e fisioterapisti e di ricordarsi di verificare con il chirurgo le modalità più sicure per poter effettuare le medicazioni post operatorie delle ferite.

    Al momento della dimissione è importante anche verificare nella lettera di dimissione, oppure tramite il reparto dove si è stati ricoverati, o l’ambulatorio, quali possibilità sono previste per un contatto telefonico con il medico, eventualmente anche con una videochiamata, che consente in caso di bisogno di far vedere al medico la situazione della ferita anche a distanza, o un’applicazione per smartphone o tablet, se necessario.

    Una volta tornati a casa si raccomanda di contattare il medico curante in caso di dolore, aumento del gonfiore delle ferite e/o della zona interessata dall’intervento, di cadute.

    Tutte le indicazioni sono pubblicate in modo completo sul sito RIAP dell’ISS. 

    Leggi

    Per ulteriori informazioni

     

    Leggi l’articolo completo al seguente link:
    http://www.salute.gov.it/portale/news/p3_2_1_1_1.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4320