Milano, commemorazione Nicolò Savarino. De Corato: tributo ai caduti in servizio

    6
    Visualizzazioni

    (LNews – Milano) “Un omicidio, quello di Nicolò Savarino, che fu brutale e insensato e per il quale i responsabili se la sono cavata con pochissimo. Remi Nikolic, che era alla guida, è libero dopo avere scontato solo 5 anni mentre Milos Stizanin deve ancora essere processato per concorso in omicidio volontario”. Lo ha ricordato oggi l’assessore regionale alla Sicurezza e alla Polizia locale Riccardo De Corato, nel deporre un mazzo di fiori in via Varè 25, dove il 12 gennaio 2012 l’agente di polizia locale venne travolto e ucciso da un suv sul quale viaggiavano due rom.

    L’assessore ha presenziato in rappresentanza della Regione Lombardia alla commemorazione che si è tenuta al parco di via Livigno, intitolato proprio a Savarino. “Al dolore della perdita – ha aggiunto l’assessore ed ex vicesindaco di Milano -, per i familiari di Nicolò si è anche aggiunta l’offesa di un risarcimento assicurativo di soli 30mila euro.

    È anche per dare una risposta concreta a vergogne come questa che Regione Lombardia è stata la prima in Italia a istituire un fondo di indennizzo per gli agenti della polizia locale per i casi di decesso o di danni permanenti derivanti da infortunio, aggressioni comprese, nello svolgimento del servizio. Nel bilancio 2020-2021, sono stati messi a disposizione 800mila euro a favore degli operatori di polizia locale e dei loro familiari”.

     

    Leggi l’articolo completo al seguente link:
    https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2020/13-19/milano-commemorazione-nicolo-savarino-de-corato/milano-commemorazione-nicolo-savarino-de-corato