Governo, presidente Fontana: nord assente nel discorso di Conte, sud non si aiuta con assistenzialismo

    0
    Visualizzazioni

    (LNews – Milano) “Nel discorso fatto ieri alla Camera dal presidente Conte c’è stato un assente, il Nord, che è stato ricordato solo in un breve passaggio e addirittura in senso negativo”. Ha risposto così il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ai cronisti che – a margine della conferenza stampa sul ‘Trittico lombardo di ciclismo 2019’- gli chiedevano di commentare l’intervento del presidente del Consiglio ieri alla Camera.

    “Mi auguro – ha proseguito Fontana – che sia stata una dimenticanza, perché nel libro dei sogni non ci si è ricordati delle uniche cose necessarie per la parte più concreta del Paese, che invece deve essere guardata con molta attenzione se non vogliamo che il resto del Paese vada a gambe all’aria”.

    In merito alla completa composizione del Governo con la nomina dei viceministri e dei sottosegretari, il presidente Fontana ha risposto: “Io non ne faccio una questione di provenienza geografica, ma un discorso di merito. Un po’ mi preoccupa questo rinnovato spirito assistenzialistico con cui si vuole aiutare il Sud. Io, al contrario – ha concluso Fontana – credo che il Sud abbia bisogno di liberare tutte le sue energie migliori e fare emergere le grandi capacità dei cittadini e degli imprenditori. Bisogna lasciarlo libero e dargli la possibilità di esprimersi, facendo risaltare quanto di positivo fa e sa fare”.

     

    Leggi l’articolo completo al seguente link:
    https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2019/09-settembre/9-15/governo-presidente-fontana-nord-assente-nel-discorso-di-conte/governo-presidente-fontana-nord-assente-nel-discorso-di-conte