Giornata internazionale Famiglia. Assessore: a settembre ‘Stati generali’ riforma della legge 23, illuminato ‘Pirellone’

    0
    Visualizzazioni

    (LNews – Milano) “In autunno prenderanno il via gli ‘Stati generali della Famiglia’ per la riforma della legge regionale 23”. Lo ha annunciato l’assessore regionale alle Politiche per la Famiglia, Genitorialità e Pari Opportunità in occasione della ‘Giornata internazionale della Famiglia’ che si celebra oggi. Per l’occasione, anche questa sera, il grattacielo Pirelli sarà illuminato con la scritta ‘Con la famiglia’.

    PUNTO SULLE MISURE ATTIVATE – “Oggi ho incontrato alcuni rappresentanti del Terzo settore lombardo – ha detto l’assessore – per fare il punto sulle misure attivate in questo avvio di Legislatura e acquisire proposte e priorità che potranno rappresentare il punto di partenza per un percorso di ammodernamento e revisione della legge. In autunno daremo il via agli ‘Stati generali della Famiglia’, momento di confronto allargato e di approfondimento sui temi che costituiranno la base del percorso di riforma”.

    STRUMENTI A FAVORE DELLA NATALITÀ – “Ho raccolto spunti e proposte di assoluto valore – ha aggiunto – nella consapevolezza che una fattiva collaborazione con l’associazionismo lombardo è indispensabile per attivare delle misure efficaci che garantiscano lo sviluppo di un contesto sociale favorevole al rilancio della natalità. Oggi assistiamo sempre più a un progressivo invecchiamento della popolazione, che deve essere ‘contrastato’ attraverso una nuova pianificazione che fornisca delle risposte concrete”.

    PIANO PLURIENNALE DI SOSTEGNO – “A questo proposito – ha concluso l’assessore regionale – è mia intenzione valutare l’introduzione di un ‘Piano pluriennale per il sostegno della natalità’. Uno strumento che rappresenti un riferimento per le politiche regionali che abbiano impatto sul tema, anche con l’obiettivo di valutarne gli effetti”.

    FATTORE FAMIGLIA LOMBARDO, DISABILITÀ E TUTELA MINORI – Durante l’incontro è stata posta anche attenzione alla necessità di dare piena attuazione al ‘Fattore famiglia lombardo’ che rappresenta uno strumento d’integrazione dell’Isee tradizionale e che verrà valorizzato anche nella riforma in ‘costruzione’. Riflessioni importanti sono emerse infine sui temi della disabilità e della tutela dei minori nelle relazioni conflittuali che verranno tutte approfondite proprio nell’ambito degli ‘Stati generali”.

     

    Leggi l’articolo completo al seguente link:
    http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2019/05-maggio/13-19/giornata-internazionale-famiglia/giornata-internazionale-famiglia